#liberidiamare

#liberidiamare

“Vogliamo un’Italia dove si sia liberi di amare e dove il proprio amore venga riconosciuto. Dove si possa essere chi si è e la propria identità venga rispettata e protetta. Vogliamo che l’Italia diventi esempio in Europa sui diritti civili smettendo di inseguire scelte coraggiose che vengono prese da altri Stati. Per questo Campo Progressista aderisce e sostiene i Pride che in queste settimane stanno attraversando le nostre città. Servono coraggio, visione e capacità di dialogo”.
Alessandro Capelli, portavoce di Campo Progressista

Ti potrebbero interessare